Ragazza che medita sfruttando l'energia della luna pieda che porta a fiorire a trasformarsi

Luna piena del 13/10/19: trasformazione e fioritura del loto

6 Ottobre, 2019

Condividi:

Per questa Luna piena il cielo ci promette una trasformazione importante, i pianeti formano un raro quadrato a T e presentano anche un triangolo che coinvolge Nettuno in congiunzione con la stella fissa Achernar. Grandi novità in arrivo, vediamo come studiando i pianeti coinvolti in queste geometrie celesti.

Già da mesi sentiamo la pressione che creano Plutone e Saturno in congiunzione nel segno del Capricorno, qualcosa di grande si sta preparando! Plutone è il Re dell’oltretomba, pianeta legato all’inconscio che soffre di una brutta fama, ma per i motivi sbagliati. Plutone rappresenta il fango da cui fiorisce il loto, il terreno in cui l’alta quercia affonda le radici: ognuno di noi ha bisogno di fare i conti con ciò che sta in basso per potersi elevare verso il cielo. La sua influenza porta a galla tutte quelle parti di noi che preferiremmo tenere nascoste: la tendenza a manipolare, la violenza, la gelosia, l’invidia. Sono dentro di noi e nasconderle porta solo sventura, tagliamo via una parte di noi stessi che se compresa e guarita ci darà forza. Tutte queste energie pesanti si presentano così solo perchè distorte dall’ego: ci siamo staccati dal nostro potere personale e abbiamo iniziato a cercare di avere potere sugli altri, abbiamo perso la pace e l’abbiamo rimpiazzata con l’odio. E’ il momento di guardarci dentro, prenderci la responsabilità di chi siamo e lasciare che l’esistenza riporti queste energie alla loro fonte originale. Una trasformazione che ci renderà in grado di essere chi siamo veramente, senza giudizio verso di noi e senza cercare di cambiare gli altri: questa è la pace che tanto desideriamo.

Il loto profumato che rallegra il cuore cresce nel fango sul ciglio della strada.
Buddha

Per quanto riguarda la responsabilità Saturno ci darà una mano, anche questo pianeta è spesso visto in cattiva luce, quando in realtà è il più grande maestro. Saturno rappresenta i limiti, è vero, ma significa anche responsabilità e disciplina. Queste parole sono state fraintese molto, a causa del senso di separazione del nostro ego. La responsabilità è la nostra capacità di rispondere agli eventi in modo cosciente, non automatico. La disciplina non significa “dover fare qualcosa” ma semplicemente “fare con amore”. I limiti sono utili per evitare di disperdere le nostre energie: il segno del Capricorno è un esempio perfetto di come Saturno sia in grado di incanalare l’energia per ottenere i risultati desiderati, arrivare al successo. Saturno rappresenta anche la struttura, la forma della materia. Negli ultimi mesi, dopo l’eclissi di luglio, alcune vecchie strutture sono crollate e alcune situazioni sono indefinite o vaghe. Questa Luna piena di trasformazione è il momento giusto per dare una nuova forma, costruire qualcosa di nuovo e solido.

L’influenza di Saturno e Plutone su Sole e Luna porterà della pressione. Sentiremo tornare a galla vecchie emozioni e paure, paranoie e ossessioni. Ci sarà chi reagirà cercando di controllare le persone più vicine e chi invece diventerà aggressivo e distruttivo. Quando queste potenti energie che erano represse vengono portate alla luce è la nostra grande opportunità di svegliarci e fare un salto quantico verso una maggiore consapevolezza e libertà personale. Non lasciarti sopraffare dalle emozioni, stai all’erta e attraversa tutte queste energie accettandole, prendendoti il tempo di sentirle e farle lavorare dentro. Scappare dalle responsabilità dando la colpa agli altri potrà solo portare problemi: prenditi del tempo per stare solo con te stesso e meditare. Invece di reprimere lascia che queste emozioni ti attraversino e cambino: è così che il fango diventa un fiore di loto, con la pazienza e la determinazione di una pianta che conosce il suo vero destino.

Il trigono fortunato con Nettuno in congiunzione con Achernar (dall’arabo “la fine del fiume”) porta successo e fortuna, il grande triangolo con Mercurio e il Nodo Nord ci rende in grado di seguire il nostro destino attraverso le doti della creatività e della comunicazione. Tutte le stelle si trovano in segno d’acqua, perciò possiamo aspettarci un mare di emozioni, e anche se non potremo ancora vedere lo schema karmico del nostro destino potremo iniziare con fiducia questa nuova avventura, sicuri che tutto con il tempo ci sarà chiaro.

E’ il momento di abbandonare la vecchia crisalide, non siamo più larve ma farfalle, pronte a dispiegare le ali per volare verso nuovi orizzonti.

Psiche, anima in greco, significa anche “farfalla”. Nasciamo con un bruco di anima, il nostro lavoro è dargli ali e volo.
Alejandro Jodorowsky

Cristalli suggeriti:

Quarzo Fumè

Esemplari di Quarzo Fumè in versione grezza e lucidata su piattino di legno

Dato che questa Luna piena ha il potenziale di portare lotte per il potere e discordia molti di voi avranno bisogno di una pietra protettiva. Stavolta vorrei consigliare il Quarzo Fumè, perchè oltre a proteggere è anche in grado di purificare le energie, perciò aiuterà a distillare le emozioni e le paure che emergeranno grazie all’influenza di Plutone. Questa pietra ci sostiene anche quando vogliamo abbandonare vecchie abitudini e dipendenze, sia fisiche che emotive. E’ un cristallo antistress eccellente e nel medioevo era usato per scacciare i demoni.

Prehnite

Esemplare di Phrenite a forma di goccia in gioiello a gabbia

Per chi invece tende a rifuggire le responsabilità e ignorare i problemi fino a che non lo sommergono sarà invece molto utile la Prehnite. Questa stupenda pietra verde ha un’energia morbida che ci rende in grado di guardarci dentro e accettare anche le verità più scomode. Inoltre è legata al chakra del cuore, che è proprio il centro energetico capace di trasformare l’oscurità in luce. Puoi indossare la pietra questa settimana, e se sentirai che stanno emergendo delle emozioni pesanti che vuoi trasformare ti consiglio di praticare la meditazione Atisha con questa pietra sul cuore.

post correlati