Stormo di uccelli vola sopra a un paesaggio montuoso

Luna Nuova 23 Aprile 2020: uscire dalla gabbia mentale

21 Aprile, 2020

Condividi:

Questa Luna Nuova di Aprile si preannuncia come un momento particolarmente delicato a livello emotivo per molte persone, grazie all’influenza di due pianeti importanti che potrebbero “tirarci” in diverse direzioni. Mentre il quadrato con Saturno in Acquario abbassa il morale e ci fa sentire soli, ma spinge ad essere responsabili verso la collettività, la congiunzione con Urano in Toro porta impulsività, voglia di ribellione, di ricercare il nostro bene personale e rompere le regole. A un livello piuttosto superficiale questo potrebbe risultare in un aumento di persone che cercheranno di sfuggire alle rigide regole del lockdown e trovare consolazione alla loro solitudine provando a socializzare. Abbandonare o rifiutare Saturno è uno sbaglio piuttosto comune, in questo momento sarebbe particolarmente inopportuno vista la situazione a livello sanitario.

Possiamo invece sfruttare questa tensione in modo molto più costruttivo, scavando nei significati più profondi e guardandoci dentro. Questa situazione di reclusione, che non è assolutamente ottimale per la nostra salute, allo stesso momento ci ha dato, e ancora ci dà, la possibilità di staccarci dai ritmi frenetici e dalle influenze esterne per entrare più in contatto con noi stessi. Saturno ha un aspetto difficile con Sole e Luna, ci fa sentire la nostra solitudine, ma può anche riportare a galla le nostre debolezze, la bassa autostima, le reazioni emotive immature, un senso che siamo messi troppo sotto pressione e la voglia di evadere le responsabilità. Tutte queste sensazioni pesanti vengono stimolate dal passaggio del pianeta, ma ricordiamoci che sono sempre nascoste in noi, fanno parte del nostro inconscio, altrimenti non potrebbero apparire così dal nulla, e con l’aiuto di Urano è arrivato il momento di affrontarle.

La congiunzione del Sole e della Luna a Urano ci dà la spinta verso il cambiamento. Urano ci aiuta a ribellarci a tutto ciò che ci tiene prigionieri, ma l’importante qui è soprattutto vedere cosa ci tiene prigionieri dentro. Sono le nostre gabbie interiori che abbiamo la possibilità di smantellare, perché mentre il lockdown arriva dall’esterno ed è qualcosa che non possiamo cambiare, ma che presto arriverà a una fine, le nostre gabbie interiori continuano a imprigionarci per tutta la vita.

Con il supporto di Urano che taglia con il passato, va oltre la tradizione e le abitudini, possiamo uscire da queste gabbie immaginarie e assaporare il gusto della libertà. La Luna Nuova è il tempo migliore per lasciar andare il vecchio e fare spazio al nuovo, dato che si trova in Toro possiamo riflettere su tutte quelle tematiche legate a questo segno. Il Toro è segno di Terra per eccellenza ed è connesso con i nostri possedimenti ed i soldi. Abbiamo adesso tempo per riflettere sul nostro rapporto con il denaro, che spesso può essere squilibrato, e sulla gestione dei nostri averi per comprendere quali sono le nostre vere necessità e come soddisfarle. Il Toro è anche il segno che più è legato ai nostri valori personali; forse in questo periodo di riflessione dentro è cambiato qualcosa e abbiamo bisogno di focalizzarlo. Se abbiamo scoperto cosa davvero è importante per noi sarà necessario farne tesoro per il futuro, quando ritorneremo là fuori e correremo il rischio di perderci di nuovo nel tram tram quotidiano e dimenticarci delle nostre vere priorità nella vita.

Inoltre ci sono delle attività connesse con il Toro che possiamo intraprendere. Il contatto con la natura, anche sono attraverso l’osservazione del cielo o delle piante che crescono vicino alla nostra casa, ci aiuta ritornare a noi stessi e al nostro corpo. Per chi ne ha l’opportunità è un buon momento per il giardinaggio o occuparci delle piante in vaso: possiamo seminare basilico e prezzemolo e prendercene cura per vederle crescere rigogliose nei mesi estivi. La cura delle piante è un’attività speciale, che può aiutarci a ritornare al nostro centro, a liberare la nostra mente dai pensieri inutili, e può insegnarci a prenderci cura di noi stessi. Fra l’altro il Toro è legato al nutrimento, perciò anche cucinare e mangiare cibo salutare è un’attività consigliata. Infine la cura del nostro corpo e della nostra estetica può portarci grandi soddisfazioni, e anche preparaci per ritornare là fuori, quando potremo toglierci le tute di dosso e uscire liberamente.

E’ un ottimo periodo per guardarci dentro, tirare le somme e veder cosa è cambiato in noi. Inoltre Urano in congiunzione con la Luna ci porta a delle intuizioni che non dobbiamo sottovalutare se vogliamo coltivare il nostro benessere. Per chi ama viaggiare con lo spirito e lavorare sulle proprie abilità psichiche la notte di Luna Nuova potrebbe essere un momento magico da sfruttare.

Cristalli suggeriti:

Agata

Image
In questo momento di introspezione l’Agata è sicuramente una delle pietre migliori da utilizzare. Questo cristallo ci aiuta a andare dentro di noi, attraverso tutti quegli strati rappresentati anche nelle sue linee concentriche. Con l’Agata ci sentiamo anche al sicuro, è una pietra protettiva che ci fa rilassare e ci rende più facile muoverci verso l’interno. A livello fisico aiuta tutti gli organi stratificati come la pelle o gli occhi. Consiglio di indossare l’agata in questi giorni, perchè così aiuterà a trovare il mood giusto e il momento giusto per l’introspezione.

Selenite

Image
Per chi invece vuole sfruttare questo periodo particolare per migliorare le proprie abilità psichiche consiglio l’utilizzo della Selenite. Questa pietra ci aiuta a connetterci ai piani “superiori” di esistenza e facilita i viaggi astrali, in passato era anche usata per le sfere usate nella divinazione. Inoltre aiuta a distruggere gli schemi mentali dannosi, a rinforzare l'intuizione e a livello fisico migliora l’assorbimento del calcio. Consiglio di utilizzare questa pietra per la meditazione, ponendola sul chakra della corona, sopra la testa. Può anche essere posta sotto al cuscino per stimolare l’attività onirica, spesso i sogni che sperimenteremo saranno piuttosto strani, proprio perché facilita i viaggi astrali.
post correlati