Tre donne lavorano sodo sfruttando Giove in Capricorno

Giove in Capricorno: la fortuna nel 2020

29 Novembre, 2019

Condividi:

Giove è considerato il pianeta della fortuna, perché è legato all’espansione e alla possibilità di crescita. Nella carta natale leggiamo Giove per vedere quale è la modalità in cui la persona espanderà i suoi confini, farà esperienze diverse nella vita, allo stesso tempo mostra le opportunità che le si aprono. Questo pianeta transita da un segno all’altro ogni anno, perciò ci può dare delle indicazioni “annuali” di modalità di crescita, questo 2 Dicembre transiterà in Capricorno dopo aver passato un anno in Sagittario, la sua residenza “naturale”.

Nell’astrologia tradizionale Giove in Capricorno è considerata una posizione sfavorevole, si dice che Giove sia “afflitto”. Questo perché il Capricorno è governato da Saturno, il pianeta dei limiti, perciò Giove non è in grado di esercitare la sua modalità espansiva nel modo consueto. Quest’anno abbiamo anche Saturno in Capricorno, quindi questa posizione è ancora più importante, e ci dà la possibilità di fare pace con questo pianeta che spesso è visto di mal occhio. Saturno ci mostra i confini materiali del mondo, siamo esseri spirituali ma se ci siamo incarnati significa che abbiamo bisogno di fare esperienza della materialità e quindi questo pianeta non è qui per punirci, ma per insegnarci!

Giove in Capricorno è in realtà di buon auspicio, perché ci aiuta a costruire delle strutture solide, che durano nel tempo. Invece di aiutarci con delle coincidenze fortunate, che possono portare a dei risultati temporanei (comportamento tipico di Giove, che abbiamo visto nell’ultimo anno in cui era in Sagittario), la sua influenza si tinge adesso di una certa serietà. Questo anno la fortuna sarà di chi si impegna a fondo per conseguire dei risultati, chi lavora con responsabilità e dedizione e si adopera senza cercare risultati immediati. Giove aiuterà chi si sta impegnando per tradurre in realtà un progetto a cui tiene molto, qualcosa a cui dedica corpo e anima. Sarà importante portare pazienza, avere disciplina e sopportare a volte delle “condizioni di lavoro” difficili. Quello che si prospetta è la scalata di una montagna, solo chi veramente vuol arrivare in cima continuerà imperterrito, anche sotto la pioggia e la neve, ma i risultati saranno duraturi!

La libertà non è licenza, ha una propria disciplina interiore. Solo le persone molto disciplinate possono godere della libertà, nessun altro.
Osho

Tutto ciò che ci arriva con facilità nella vita è poco apprezzato, il piacere temporaneo non porta soddisfazione reale perché non risulta dal nostro impegno e dalla nostra volontà. Quante persone conosci che potresti considerare “fortunate” ma che si lamentano o trovano la vita vuota e inutile? Lavorare sodo per un obiettivo sembra faticoso, ma coloro che si sono impegnati in questo senso sono in genere le persone più serene che possiamo incontrare.

Il 21 Dicembre 2020 vedremo anche la rara congiunzione di Saturno e Giove, al grado zero dell’Acquario. Sarà una data importante, una storia che avrò il piacere di raccontare il prossimo anno, ma per il momento rimbocchiamoci le maniche, c’è da lavorare sodo!

post correlati