Coppia beve del vino ad un appuntamento piccante

2019: Stagione dello Scorpione

19 Ottobre, 2019

Condividi:

Il 24 Ottobre segna l’inizio della stagione dello Scorpione, il Sole si sposta in questo segno famoso per il suo mistero, intensità e passione. E’ un segno desiderato e famigerato, ma scopriamo meglio cosa significa questo per tutti noi.

Nelle ultime settimane il Sole in Bilancia, segno di aria, aveva portato un’energia di leggerezza, che ha facilitato la socializzazione e il flirt. Con l’arrivo dello Scorpione siamo pronti a tuffarci nelle profondità delle nostre emozioni e della nostra anima. Questo segno è connesso alla morte e la rinascita, non a caso la festa di Halloween cade il 31 ottobre!

Lo Scorpione è un segno passionario, con Mercurio e Venere già nella sua area di influenza sentiamo il bisogno di connetterci con le persone a un livello più profondo. La conversazione si fa più seria e soprattutto siamo interessati a trovare la Verità dietro alle chiacchiere mondane e ai discorsi superficiali. Non dimentichiamoci del lato sexy di questo segno zodiacale, avremo più voglia di parlare anche di sesso e esplorare i taboo, per cui alcune conversazioni si potrebbero fare piccanti e eccitanti. Passare dalla conversazione al letto sarà piuttosto semplice, ma Venere incita a trovare legami profondi perciò sarà molto più facile anche innamorarsi, con tutte le conseguenze del caso.

Per quanto riguarda la sessualità dovremo invece aspettare il 20 di Novembre per sentirci a pieno nelle qualità scorpioniche. Solo allora Marte entrerà in questo segno e ci darà una spinta a sperimentare, non solo parlare, di tutto ciò che è esotico e trasgressivo. Sarà questo il periodo più interessante per le coppie, che vedranno riaccendersi quella voglia di provare qualcosa di nuovo. Corsetti e autoreggenti sono strumenti di seduzione dello Scorpione, ma anche bende e corde potrebbero attrarre la fantasia. Chi si lascerà andare e seguirà l’ispirazione del momento potrà divertirsi in modi inusuali e provare piaceri che non si sarebbe neanche immaginato.

Non dimentichiamoci che la cura del corpo e della mente è importante per chi vuole essere attraente. Plutone, connesso al segno zodiacale dello Scorpione, ci aiuta ripulirci ed espellere tutto ciò che è tossico e nocivo. Perciò è un momento ottimale per una detox fisica, mentale e energetica.

Cristalli suggeriti:

Granato

Esemplare levigato di Granato

Il Granato è spesso conosciuto come pietra che dona stabilità e energia nei momenti di stanchezza e stress, ma questo è solo uno dei suoi utilizzi. Il Granato è anche un forte stimolante dell’energia sessuale, che ci aiuta a superare tabù e paure per aprirci alla sperimentazione di tutti i lati del piacere. 

A livello psicologico promuove la fiducia in sé stessi, la forza di volontà e la gioia di vivere. Divenne molto popolare nel primo dopoguerra proprio per queste sue proprietà, perché c’era un gran bisogno di coraggio e speranza per ricostruire tutto ciò che era stato distrutto. E’ conosciuto anche come pietra protettiva, nel Medioevo lo si metteva sullo scudo dei soldati. A livello fisico elimina i blocchi energetici, stimola il metabolismo e migliora la qualità del sangue.

Ossidiana Nera

Esemplare grezzo di Tormalina Nera
Per chi vuole approfittare di questo periodo per una detox energetica non c’è niente di meglio dell’Ossidiana. Questa pietra è molto vicina alle qualità Plutoniche, perché ci aiuta a vedere i nostri lati oscuri, a accettarli e lasciare che si trasformino. Aiuta a superare paure e shock, a vedere oltre le apparenze la verità che sta sotto gli avvenimenti e i fenomeni della vita. E’ anche un’ottima pietra da utilizzare per ripulire gli ambienti e il nostro campo energetico. Per una pulizia energetica dell’aura consiglio di preparare un bagno caldo con acqua vibrazionale di ossidiana, sale e olio essenziale di salvia, o salvia fresca.
post correlati
No post was found with your current grid settings. You should verify if you have posts inside the current selected post type(s) and if the meta key filter is not too much restrictive.